Esperienze e strategie di un web designer free lance

Luca Capponi web design & web marketing
Lunedì, 21 Gennaio 2019

Marketing on line: i segreti che gli "esperti" non ti raccontano

Scritto da 

Ecco svelati i segreti del marketing on line che gli esperti non ti raccontano, tutto AGGRATIS!

Negli ultimi mesi i social network sono invasi da pubblicità di corsi e/o sistemi che ti spiegano come aprire da zero attività on line, come utilizzare il marketing per aumentare le vendite, come diventare ricco con l'affiliate marketing, come usare il funnel...

Fantomatici "guru" ti raccontano come diventare imprenditori di successo senza utilizzare consulenti o professionisti esterni, facendo tutto da soli per riuscire a risparmiare.

Tutto bello, tutto carino, tutto simpatico, salvo poi leggere le scritte in piccolo presenti in quasi tutte le landing page dei corsi che recitano all'incirca così:

Utilizzando il nostro corso non possiamo prometterti che avrai successo, dipende tutto da quanto capisci e da quanto impegno usi per mettere in pratica le nozioni che ti forniamo, insomma non ci chiedere garanzie perchè non possiamo dartele.

Sarò sincero, è piuttosto palese che se non si comprendono gli argomenti di un corso o non si applicano come viene indicato, non si possano dare garanzie.

Il vero problema sta nel raccontare che il marketing sia alla portata di tutti, purtroppo non è così, come non è pensabile di poter applicare una strategia valida per tutti i settori o nicchie.

A questo punto potresti pensare che questo post sia solo polemico e che questi famosi segreti del marketing on line non te li svelerò mai.

Voglio invece soprenderti, sono quindi pornto a spiegarti come funziona (a livello generale) un modello di marketing aziendale che può perdurare nel tempo.

Essenzialmente possiamo dividere i processi in 3 fasi:

1) Intercettare la domanda:

La fase iniziale consiste nell'intercettare il bisogno dell'utente, questo può essere di 2 tipi: diretto o latente:

Domanda Diretta: esiste quando c'è un bisogno specifico riconosciuto, pensiamo ad esempio quando si cerca un albergo per una vacanza, quando voglio acquistare un nuovo elettrodomestico da casa.

Domanda Latente: non si ha bisogno di risolvere un bisogno specifico ma si viene intercettati da un messaggio che ci fa scoprire di averlo, pensiamo alle pubblicità tramite gli ads di Facebook o sui vari social network.

Come si intercetta il bisogno on line?

a) In maniera organica tramite il posizionamento del sito web nei primi risultati di ricerca;

b) Tramite sponsorizzazione sui social o con i Google Ads.

2) Rispondere al bisogno

In questa fase devi riuscire a far capire all'utente che si trova nel posto giusto per rispondere al suo bisogno, il messaggio che devi dare deve essere coerente con quello utilizzato per intercettarlo.

Per capirci: se si intercetta un utente che sta cercando un idraulico per montare la nuova caldaia a casa, deve arrivare su una pagina web dove fin da subito capirà che l'unico argomento trattato è il servizio di installazione di caldaie.

Se arrivasse su una pagina dove si parla di idraulica in senso generale, nel 99% dei casi la abbandonerà andando a visitare quella dei competitor.

3) Convertire l'utente in cliente

Nella terza fase devi convincere l'utente a utilizzare il tuo servizio o comprare il tuo prodotto, devi fargli sapere i vantaggi rispetto ai tuoi competitor, fornirgli feedback da parte di altri clienti e, soprattutto,fornire gli strumenti per contattarti nel caso tu venda servizi o il metodo per acquistare un prodotto nel caso degli e commerce.

conversione

Arrivato a questo punto penserai: tutto qua? è talmente semplice che tutti potrebbero farlo da soli?

I segreti del marketing on line sono questi, non c'è molto altro da dire a livello generale.

Il problema di base è che il maketing non è per niente semplice e non è alla portata di tutti.

Ogni fase deve essere studiata, testata e monitorata per arrivare ad un risultato finale che dia un Ritorno di investimento (ROI).

Per intercettare la domanda devi capire a che tipo di pubblico si rivolge la tua azienda, fare un'analisi per capire se tramite la ricerca organica ci siano riscontri abbastanza alti.

Nel caso ci fossero devi posizionare il tuo sito nelle prime pagine dei motori di ricerca (S.E.O.), in alternativa creare annunci sponsorizzati persuasivi, monitorare l'andamento degli annunci e modificarli fino a quando non si arrivarà a quello ottimale.

Per rispondere al bisogno devi creare una pagina web che si dal primo sguardo faccia capire all'utente che si trova nel posto giusto, utilizzando immagini e testi persuasivi, facendo in modo che si carichi velocemente.

Per convertire l'utente in cliente devi analizzare i tuoi punti di forza e spiegarli in maniera persuasiva,creando un percorso guidato che passi anche da recensioni e feedback (che devi raccogliere) per arrivare al punto di conversione, un form o un pulsante per aggiungere al carrello un prodotto.

Diventa difficile riuscire a fare tutto da soli.

Corsi, strumenti per il funnel, webinar et simili di sicuro hanno il fatto che faranno crescere il fatturato di chi te li sta proponendo, anche quando ti dicono che sono gratis.

Generalmente per accedere ad uno dei loro corsi gratuti ti chiederanno di fornire il tuo "miglior indirizzo email".

Un tuo dato personale che per molte delle attività on line è importante come e più della mometa sonante. Banche dati di email da utilizzare per invio di newsletter pubblicitarie o da vendere a servizi terzi.

Non dico che siano tutti dei ciarlatani, molti sono dei professionisti validi che anche io seguo da anni, leggo libri che scrivono per migliorare la mia formazione, ma purtroppo ce ne sono molti, oserei dire troppi, che vendono fuffa.

Il mio consiglio è quello di rivolgersi ad un esperto che possa fornire delle garanzie, che si occupi del marketing mentre tu porti avanti i processi aziendali, ma nel caso volessi accedere ad uno di questi corsi cerca di valutare bene l'offerta che ti stanno facendo.

Hai bisogno di aiuto per la tua attività online?

Luca Capponi

Sono un web designer free lance sin dal 2010, mi occupo di realizzare siti web, di trovare soluzioni per il marketing on line e per la comunicazione di piccole e medie imprese.

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo post ti è stato utile? Condividilo sui social network!